Fermata Milano Tibaldi

Trenitalia, Trenord, TILO

Moderators: Hallenius, teo

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby jumbo » Sat 31 October 2009; 22:22

tibb sta per tecnomasio italiana brown boveri, azienda che aveva sede in piazzale lodi
prima di aprire la m3, a nome già assegnato, ci fu un cambio di proprietà e l'azienda era diventata la abb, cioè asea brown boveri (ma la fermata ormai aveva il nome tibb).
ora non sono sicuro, ma mi pare che non ci sia più nemmeno la abb
chiamare una fermata ferroviaria o della metropolitana milano tibb, quanto tibb non è più un toponimo esistente sul posto da 20 anni, eliminando "lodi", cioè il nome della piazza, non mi pare molto logico.
jumbo
 
Posts: 9589
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby fra74 » Sat 31 October 2009; 22:26

Il palazzo ora ospita gli uffici di Allianz.

Ma tutto questo cosa c'entra con Tibaldi, si chiamasse almeno TIBBaldi capirei :divano:
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25239
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby S-Bahn » Sat 31 October 2009; 22:29

Fra', fai giudizio... :wink:
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52435
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby fra74 » Sat 31 October 2009; 22:38

Anni fa l'ho fatto

Image

:mrgreen:
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25239
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby jumbo » Sat 31 October 2009; 23:04

ti facevamo più giovane
jumbo
 
Posts: 9589
Joined: Sat 23 December 2006; 14:57
Location: Milano

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby tojo » Sun 01 November 2009; 14:02

msr.cooper wrote:A Milano non esiste nessuna fermata che antepone al nome del toponimo l'indicazione "via/corso/piazza", e non vedo perché iniziare.

Secondo me di motivi ce ne sarebbero eccome: scopo primario di un nome di fermata è dare ai viaggiatori informazioni su dove si trovino, e sinceramente, quando uno legge M2 Abbiategrasso, uno pensa di essere finito fuori Milano (io l'ho pensato, davvero, il primo anno che vivevo a Milano! :? ).

msr.cooper wrote:Comunque siamo :ot:

Hai ragione, aprirò un topic diverso! :wink:
"In manicomio ci sono due tipi di malati di mente: quelli che si credono Napoleone e quelli che pensano di poter risanare il bilancio delle Ferrovie dello Stato." (Giulio Andreotti)

"Bisogna anche informare la gente che, diversamente da come sono stati abituati per 100 anni, non ci sono solo i binari, ma passano anche i treni, e non solo 3 volte al giorno, ma ogni ora." (S-Bahn, 29 Febbraio 2012)
User avatar
tojo
 
Posts: 570
Joined: Thu 15 October 2009; 20:22
Location: Piacenza e Milano (Porta Vittoria S1, S2, S5, S6, S12, S13)

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby midlander » Sun 01 November 2009; 20:54

una cosa che non capirò mai è la ragione di chiamare le fermate con nomi di città e paesi fuori Milano. :shock:

in realtà prendono il nome p.e. dalla porta vicino a cui si trovano. ma le porte hanno il nome della direzione a cui puntano: venezia, genova, romana.. ed ecco le stazioni con i nomi di città

msr.cooper wrote:
tojo wrote:Basterebbe chiamare le fermate della M3 e della S9 "Milano Corso Lodi"

A Milano non esiste nessuna fermata che antepone al nome del toponimo l'indicazione "via/corso/piazza", e non vedo perché iniziare.

a parte che non è vero: tutte le 'porte' dove le mettiamo? e vale la pena di iniziare quando l'indicazione confonde, tipo appunto abbiategrasso vs milano abbiategrasso etc.
io ho ancora del bello e del buono a far capire a chi viene da fuori che stazione centrale non sta in centro.

comunque siamo :ot:

ok.
ex mdf
midlander
 
Posts: 1239
Joined: Fri 15 September 2006; 14:17

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby Prometheus » Fri 18 December 2009; 18:40

Ragazzi di rientro per le feste ^^

Perdonate il tempo lungo intercorsofino ad oggi, ma che fine ha la denominazione ipotizzata di San Luigi?? :shock:
Prometheus wrote:Come per Highlander alla fine dei tempi in Europa resterá una sola tribú germanica: quella dei Latini..
Prometheus
 
Posts: 1213
Joined: Sun 17 December 2006; 14:48

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby tojo » Tue 22 December 2009; 15:50

San Luigi? :shock:

Scusa, ma intendi che la stazione Tibaldi dovrebbe chiamarsi San Luigi oppure che era in programma un'altra fermata, chiamata appunto San Luigi? No, perché in tal caso non ne sapevo assolutamente niente!!! :?

Edit: ho controllato sulla mappa di Milano e l'unica San Luigi papabile sarebbe la zona di Piazza San Luigi, la quale però è praticamente attaccata a Porta Romana RFI, quindi l'unica possibilità sarebbe che (finalmente) ridenominassero quella stazione.
"In manicomio ci sono due tipi di malati di mente: quelli che si credono Napoleone e quelli che pensano di poter risanare il bilancio delle Ferrovie dello Stato." (Giulio Andreotti)

"Bisogna anche informare la gente che, diversamente da come sono stati abituati per 100 anni, non ci sono solo i binari, ma passano anche i treni, e non solo 3 volte al giorno, ma ogni ora." (S-Bahn, 29 Febbraio 2012)
User avatar
tojo
 
Posts: 570
Joined: Thu 15 October 2009; 20:22
Location: Piacenza e Milano (Porta Vittoria S1, S2, S5, S6, S12, S13)

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby soneanima » Wed 31 July 2019; 16:19

Secondo Repubblica si è chiusa la gara per l'assegnazione dei lavori.
Inizio lavori previsto tra un anno, apertura nel 2023.


Tanta solerzia (per così dire) dovrebbe essere dovuta a un bando per fondi europei, il quale peraltro dovrebbe coprire solo aspetti marginali della nuova realizzazione.
In particolare, il finanziamento europeo coprirà i costi della realizzazione di verde verticale e barriere antirumore della fermata. Le barriere consentiranno di controllare anche i cambiamenti climatici con un'isola di calore.

Si sa, pur di intercettare finanziamenti si fa qualunque cosa, a volte addirittura interventi utili(!).

https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/07/31/news/milano_fermata_treni_tibaldi_bocconi_s9_comune_clever_cities-232424742/
soneanima
 
Posts: 34
Joined: Thu 25 September 2008; 22:51

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby luca » Wed 31 July 2019; 16:25

La Circle Line inizia a prendere forma

Ma io non ho capito se sta storia della "Circle Line" sia una delle solite robe che si dicono perchè fa figo o se veramente c'è in campo qualcosa di concreto
E comunque sia, vediamo di tenerci un treno ogni 60' nei festivi e ogni 30' nei FER6 che alle 22 va a nanna, così avremmo costruito una cattedrale nel deserto che servirà per la "distribuzione urbana" dei "pendolari" invocata da qualche illuminato
Che uomo straordinario, quello che ha scritto l'orario
Poco ma sicuro, conosce il futuro molto di più
Di tanti profeti di un tempo che fu
(G.Rodari)
User avatar
luca
 
Posts: 9292
Joined: Wed 01 June 2011; 7:45
Location: Milano (Greco)/Bolzano

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby fra74 » Wed 31 July 2019; 16:46

Un po' generoso dire che si è chiusa la gara, sono scaduti pochi giorni fa i termini di presentazione delle offerte...
“There is a greater darkness than the one we fight. It is the darkness of the soul that has lost its way. [...] Greater than the death of flesh is the death of hope, the death of dreams.”
User avatar
fra74
Forum Admin
 
Posts: 25239
Joined: Wed 05 July 2006; 21:15

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby dedorex » Sat 03 August 2019; 9:13

luca wrote:
La Circle Line inizia a prendere forma
così avremmo costruito una cattedrale nel deserto che servirà per la "distribuzione urbana" dei "pendolari" invocata da qualche illuminato
Ma perchè parli di cattedrale nel deserto? la linea è già presente, si tratta di fare un po' di stazioni e metterci i treni. Non sarà sicuramente la panacea che viene sottintesa, ma sicuramente farà il suo lavoro. Il vantaggio è il raddoppio delle frequenze nel tratto Lambrate SanCri. La densificazione delle fermate è cosa dovuta e oltremodo in ritardo: non per niente la distanza media delle fermate è massima in città...
User avatar
dedorex
 
Posts: 4155
Joined: Thu 06 July 2006; 17:12

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby S-Bahn » Sat 03 August 2019; 11:27

Premesso che alla Circle crederò quando ci saranno atti ufficiali e dettagliati, tra cui la compatibilità col resto del traffico in cintura nord e a Lambrate, penso che Luca si riferisse al fatto che servizi alla mezz'ora non sono servizi urbani ma solo di distribuzione urbana di utenza suburbana.

È vero. Sarebbe preferibile che almeno una, meglio entrambe tra S9 e S16, fosse a 15' tuttavia la somma delle due tra Lambrate e Sancri esclude che Tibaldi sarà una cattedrale nel deserto. Già oggi Romolo e Porta Romana non lo sono, pur con una linea sola e poca valenza urbana.
La speranza non è la convinzione che qualcosa andrà bene, ma la certezza che quella cosa ha un senso,
indipendentemente da come finirà

Václav Havel
User avatar
S-Bahn
 
Posts: 52435
Joined: Thu 06 July 2006; 22:47
Location: Monza

Re: Fermata Milano Tibaldi

Postby Mazzu » Sat 03 August 2019; 12:14

Confermo che l'obiettivo è limitare S9 a San Cristoforo inserendo la S16 per Albairate-Abbiategrasso distanziata di 15'.
User avatar
Mazzu
 
Posts: 3884
Joined: Thu 25 July 2013; 16:37
Location: Saronno

PreviousNext

Return to Treni regionali e suburbani

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 7 guests